Contatti

Albero Musicale
Via Legnani 4, Saronno (VA)
tel e fax: 02 96704147
email: info@alberomusicale.it

Orari Segreteria

Lunedì:  16.00  - 19.00
Martedì:  14.00  - 17.00
Mercoledì:  14.00  - 17.00
Giovedì:  16.00  - 19.00
Venerdì:  10.00  - 13.00
Sabato  11.00  - 13.00



>> ISCRIZIONI SEMPRE APERTE <<

Richiesta Info

Campo Obbligatorio *

  Refresh Captcha  
Codice errato, riprova!
 

Primenote 3 - 6 anni: respiro, movimento, voce

fairy tale 1180919 640La proposta 3 - 6 mira a guidare i bambini nello sviluppo di una parte della propria educazione globale e musicale attraverso l'esplorazione di un “ambiente sonoro”.
In questo percorso, silenzio, ascolto, movimento e respiro divengono la porta d'accesso al mondo musicale. Uno spazio inedito dove il bambino, gradualmente esplora e impara a conoscere, con sempre maggior accuratezza, contesti e contenuti musicali.

L'ambiente sonoro diviene uno spazio in cui il bambino, attraverso i suoni e il ritmo, sperimenta pratiche di dialogo inedite giungendo a:

 

- Esplorare una varietà inedita di eventi sonori

- Tollerare il silenzio, sia come strumento indispensabile per il dialogo e l'ascolto che come tempo della creatività e della ricettività

- Sviluppare un'attenzione al dialogo, inteso come relazione con l'altro

- Sviluppare un'attenzione all'ascolto, in primis di se stesso ma anche del gruppo con cui si relaziona

- Sviluppare una coordinazione respiro/movimento/voce

- Sviluppare una familiarità con modi (tonali) e metri (ritmici), sia sul piano dell’ascolto ma anche della riproduzione vocale

- Sviluppare competenze creative (improvvisazione) come elementi chiave di qualsiasi processo in forma di dialogo

 

3 – 4 anni

L'attenzione del bambino si sposta gradualmente dall'interno all'esterno, grazie ad una maggior consapevolezza di sé e dei propri confini. Il corpo e il movimento, intesi come strumento di relazione ed esplorazione dello spazio sonoro, assumono un'importanza sempre maggiore. Giochi, canti e silenzi mirano a rendere il movimento nello spazio sempre più legato al fatto musicale.

 

4 – 5 anni
Il bambino attraversa una fase di perdita dell'egocentrismo, caratterizzata da maggiori silenzi e timidezza. In questa fase il gruppo, attraverso le pratiche di condivisione e ascolto, diviene lo strumento del fare musica inteso come fatto collettivo; la conoscenza del linguaggio musicale inizia ad essere più accurata ed articolata.

 

5 – 6 anni
Il continuo dialogo tra parte individuale e parte collettiva permette al bambino di mettere in relazione respiro, movimento e voce.
La musica diviene una trama sempre più fitta di interazioni tra singolo, gruppo, ambiente ed educatore in cui il materiale musicale costituisce il punto di partenza di nuovi spunti dialogici.