Contatti

Albero Musicale
Via Legnani 4, Saronno (VA)
tel e fax: 02 96704147
email: info@alberomusicale.it

Orari Segreteria

Lunedì:  16.00  - 19.00
Martedì:  14.00  - 17.00
Mercoledì:  14.00  - 17.00
Giovedì:  16.00  - 19.00
Venerdì:  10.00  - 13.00
Sabato  11.00  - 13.00



>> ISCRIZIONI SEMPRE APERTE <<

Richiesta Info

Campo Obbligatorio *

  Refresh Captcha  
Codice errato, riprova!
 

RITMOSCOPIO: DA 6 a 11 anni

immagineragazzi

 
 “Il silenzio che segue alla presenza percettiva del suono crea lo spazio e il tempo per una ricostruzione nella mente e nel corpo del bambino della condizione vissuta in precedenza: è lo sviluppo incipiente del pensiero e del linguaggio, lo sviluppo dell'audiation, se vogliamo restare in ambito musicale.”(Silvia Biferale)


 

Il progetto, aperto anche a chi è agli inizi del proprio percorso, mira  allo sviluppo di un pensiero musicale sempre più definito attraverso alcuni fondamentali canali d'interazione ed esplorazione: la vocalità, il movimento e la musica d'insieme.

Tramite questi strumenti l’allievo giunge infatti a:

 

- sviluppare una sempre maggior precisione vocale

- acquisire una sempre maggior accuratezza d'ascolto

- sviluppare una coordinazione respiro/movimento/voce, che poi diverrà respiro/movimento/strumento musicale

- sviluppare una familiarità sempre più profonda con un repertorio musicale che viene contestualizzato anche in una situazione di musica d'insieme

- migliorare la prassi esecutiva strumentale in funzione della sua applicazione in un contesto collettivo

- sviluppare l'attenzione all'ascolto dell'altro e al dialogo

- sviluppare l'attenzione al silenzio inteso sia come momento di ricezione che come momento di elaborazione e sviluppo della propria creatività

- sviluppare un approccio creativo nei confronti del materiale musicale

- imparare ad utilizzare la scrittura e la lettura musicale come strumenti per fissare e recuperare il repertorio che si va esplorando

- sviluppare una familiarità con i modi (maggiori/minori) e con le progressioni armoniche che li caratterizzano


Il gruppo diviene così il terreno di confronto e scambio dove il singolo ha la possibilità di sperimentare, sbagliare, proporre, creare e ascoltare in un processo di continua crescita e arricchimento.